mercoledì 4 maggio 2016

Itaca per sempre


Titolo: Itaca per sempre
Autore: Luigi Malerba
Editore: Mondadori
Anno: 1997
Stelle: 3 su 5
Pagine: 185
In due parole: Ulisse torna a Itaca e, per sfiducia o forse per paura, non si svela a Penelope che, riconoscendolo, ne rimane offesa



Ulisse torna finalmente ad Itaca, sa bene che potrebbe non essere riconosciuto (e forse profondamente lo teme) e decide di non palesarsi subito ma di aspettare. Lo fa per astuzia, per non mettere in allarme i Proci, per pianificare meglio la propria vendetta, si nasconde anche a Penelope. Penelope però lo ha riconosciuto subito e questo silenzio la offende profondamente, intuisce che Ulisse non si fida di lei, in quanto donna, in quanto donna costretta alla solitudine e decide di vendicarsi. Gli negherà la sua identità, costringendo Ulisse a dubitare di sé e della sua astuzia, davvero era necessario nascondersi e ingannare anche una volta tornato finalmente ad Itaca? Alla fine ci sarà una riconciliazione, Ulisse farà un passo indietro e lascerà il regno nelle mani di Telemaco, si riconcilierà con la sua sposa e potrà dedicarsi a scrivere le avventure della guerra di Troia e del suo lungo viaggio di ritorno.

Nessun commento: