martedì 16 agosto 2016

La sabbia non ricorda

Titolo: La sabbia non ricorda
Autore: Giorgio Scerbanenco
Editore: Garzanti
Anno: 2000 (edizione originale 1963 pubblicato da Rizzoli)
Stelle: 4 su 5
Pagine: 277
In due parole: un uomo viene ucciso su una spiaggia dell'Adriatico, scoprire il colpevole non sarà né facile né piacevole


Adriatico, dalla parti di Lignano, un uomo viene ucciso e ben presto si scopre che più di una persona potrebbe averlo fatto, il colpevole è chi non ti aspetti o meglio è il meno sospetto. E' un giallo alla Scerbanenco, fatto di ragionamenti più che di prove di colpevolezza, di interrogatori che sono piccoli trattati di psicologia pratica, di donne e uomini che vivono, amano e sbagliano. Qui abbiamo una giovane donna depressa, il padre che se ne prende cura, un vecchio amico che non l'ha mai dimenticata e poi certo ci sono i probabili assassini dell'ucciso (almeno tre), la sorella, l'amico, i carabinieri che indagano. Un mondo insomma, tante storie che si intrecciano, Scerbanenco è un mirabile narratore e questo romanzo lo conferma ancora.

Nessun commento: