giovedì 7 gennaio 2016

Silenzio

Titolo: Silenzio
Autore: Mario Brunello
Editore: il Mulino
Anno: 2014
Stelle: 2 su 5
Pagine: 119
In due parole: nel complesso noioso e leggermente pedante


Un libricino sia dal punto di vista della grandezza che dei contenuti. Un elogio del silenzio da parte di un violoncellista molto apprezzato, in qualche punto è interessante ma per la maggior parte delle volte risulta noioso e appunto pedante. Altra nota negativa l'uso del sostantivo maschile uomo per indicare il genere umano nella sua totalità, incluse le donne quindi, di questi tempi lo trovo irritante, preferisco di gran lunga la locuzione esseri umani, un po' lunga forse ma capace di contenere in sé tutti i generi e tutte le età. Insomma una lettura che si può tranquillamente tralasciare.

Nessun commento: